© 2012 H•Demia info@h-demiadimusica.it

I fondatori di H•Demia

Stefano Picchi


nasce a Lucca il 25 gennaio 1974.
Inizia a studiare pianoforte a dieci anni, a tredici inizia a muovere i primi passi nel mondo della creazione musicale: compone le sue prime vere e proprie canzoni e le sperimenta con un piccolo gruppo di quattro amici con cui si trova a suonare in cantina. Adolescente scrive e compone fra le mura della sua stanza accompagnandosi con il pianoforte o la chitarra.


Nel 1992 si iscrive al Conservatorio “Luigi Boccherini” di Lucca come oboista e studia lo strumento per cinque anni. Nel 2001 arriva in finale al Festival di S.Marino con “Ciao Charlie”, un brano dedicato al celebre disegnatore Charles M. Schulz.

La sua creazione musicale unisce i colori tradizionali del pop italiano alle sonorità internazionali e arricchisce la profonda attualità dei suoi testi.

Stefano Picchi si aggiudica il settimo posto al Festival di Sanremo 2004 con “Generale kamikaze”, una canzone che affronta il tema della pace attraverso gli occhi di un kamikaze che trova il coraggio nell’amore della famiglia, dei figli e della speranza universale per un futuro fatto di convivenza e rispetto.

Nell’estate 2004 intraprende un tour, che lo porta in ben 46 piazze d’Italia, dove il calore del pubblico consolida l’affetto per un artista giovane, ma con grande capacità di comunicare.

Nel mese di luglio 2004 all’interno della prestigiosa rassegna “Summer Festival”, si esibisce in concerto accanto ad una grande artista della musica internazionale: Alicia Keys.
nel dicembre dello stesso anno da un’idea di Tony Renis, Generale Kamikaze viene tradotta in lingua inglese e presentata da Stefano in un concerto ad Atlantic City U.S.A.

Il 22 aprile 2005 pubblica il suo primo album, “Pensieri sospesi”, dodici canzoni che raccontano nell’intimo, le sensazioni di questa generazione, con un linguaggio diretto, rivolto a chi non si ferma all’apparenza.
Nel mese di settembre 2005, viene invitato personalmente da Claudio Baglioni a partecipare alla rassegna “Oscià” , dove Stefano presenta le sue canzoni accompagnato al pianoforte dallo stesso Baglioni, e reinterpreta un famoso successo del grande artista.

Il 2006 si consuma nella ricerca di nuove canzoni-emozioni, mentre il 2007 nella registrazioni delle stesse.

Nella primavera 2008 pubblica Il suo secondo Album, “il muro delle rose” con il brano di punta intitolato “Il tempo si fermò”, viene presentato in anteprima nazionale alla trasmissione “Buona domenica” canale 5, cronologia di un sentimento che trova la sua massima espressione nell’ipotesi di amare per sempre ed oltre la fine, l’istantanea di un addio, quel gesto incondizionato di chi si accorge che amare resta l’unica ragione per vivere una vita giusta.

Il 5 Luglio 2008, Stefano ospite al “Summer festival” per la seconda volta, ha l’onore di aprire la rassegna e presenta: “il muro delle rose Tour”, accanto ad una grande artista del panorama musicale italiano Patty Pravo.

Il 27 luglio 2009, Stefano in “concerto a Mosca”, in Russia per la prima volta il cantautore lucchese presenta con successo alcuni dei suoi brani più rappresentativi.

Il 1 maggio 2010 fonda con l’amico e musicista Meme Lucarelli “H-DEMIA”, un centro polifunzionale per la formazione artistica, un microcosmo dello spettacolo e produzione.

Il 2011 si apre con un progetto tutto nuovo, “Aperitivo Acustico” il terzo disco in lavorazione con una presentazione dì eccezione: l'apertura del tour italiano di George Benson, artista indiscusso nel panorama mondiale. Il disco inoltre, ospiterà al suo interno duetti con grandi artisti della musica internazionale.

Nel mese di Ottobre 2011 Stefano incide negli studi di Montepellier (FR) “Santiago de Cuba” duettando con i Gipsy King, band di fama mondiale. Inizia così un progetto discografico di duetti che vedrà il suo sviluppo nel corso del 2012.

Meme Lucarelli


Chitarrista autodidatta , si dedica allo studio accurato delle chitarre acustiche.
Appassionato di musica etnica , Bossa Nova , New Age e Jazz.

Dal 1990 con il gruppo Mediterraneo con il quale collabora, realizza prestigiosi concerti in Italia e all´estero e 5 lavori discografici , l'ultimo dei quali con la preziosa firma di Sandro Luporini come paroliere.
Negli anni collabora con numerosi artisti , sia come turnista in studio che come live performer (Eugenio Bennato, Otello Profazio, Gatto Panceri , Leda Battisti , Alexia , Corona , Stefano Picchi , Marco Guerzoni , Francesca ST. Martin , Alfonso De Pietro ,etc.)
Da sempre dedicato alla composizione e all'arrangiamento scrive colonne sonore teatrali (con Romano Battaglia) , cinematografiche (F.lli Vanzina e Gabriele Salvatores) e spot radiofonici.
Appassionato insegnante lavora all'interno di numerose strutture didattiche (Scuola Amadeus , A.C.M. , Jam Centro Musica Moderna , Istituto Musicale pareggiato L.Boccherini)
Nel 2009 realizza la sua opera prima "Notes Colour " (in collaborazione con Lu.C.C.a. Center of Contemporary Art) con brani interamente inediti dedicati alla mostra "Luci del Destino " dell'artista livornese Christian Balzano .
Dal 2010 Direttore Didattico del Centro Artistico Polifunzionale H-Demia di Lucca.

Nell' estate 2011 affianca Stefano Picchi nelle tappe italiane del tour di George Benson. Due mesi dopo registra a Montpellier (FR) il singolo “Santiago de Cuba” duettanto con i Gipsy King.
In autunno dello stesso anno dopo un tuor in Polonia, realizza il suo secondo album da solista intitolato “Only for Passsion”, iniziando così una promozione teatrale nazionale ed estera.